La destinazione ideale della vostra vacanza con il vostro camper o nelle nostre comode e accoglienti soluzioni abitative. Il nostro staff si prenderà cura di voi per rendere indimenticabile il vostro soggiorno.

Follow Us:
Back to top

Regolamento Malibu beach

  /  Regolamento Malibu beach

CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE

– La prenotazione è nominativa ed è pertanto ritenuta valida solamente per la persona cui è intestata la lettera di prenotazione. Non è consentito il cambio di intestatario della prenotazione una volta confermata con pagamento dell’acconto.

– Il cliente che riceve l’offerta e/o la conferma di prenotazione dovrà verificarne il contenuto e comunicare tempestivamente all’ufficio prenotazioni eventuali inesattezze con particolare riferimento alle date di arrivo e partenza, alla tipologia di alloggio, a eventuali servizi extra e alla quantità di persone.

– Al ricevimento dell’acconto sarà inviata al cliente la conferma di prenotazione.

– Il saldo deve essere effettuato prima dell’arrivo, con bonifico o carta di credito, o al più tardi il giorno di arrivo all’ufficio cassa. Gli ospiti sono tenuti a osservare e prendere visione degli orari della reception e dell’ufficio cassa. Non si accettano assegni. Il conteggio dei giorni di permanenza è effettuato in base al numero delle notti, indipendentemente dall’orario di arrivo. La ricevuta di pagamento deve essere esibita al personale di controllo al momento dell’uscita.

– L’imposta di soggiorno non è inclusa nell’importo della prenotazione.

– In caso di ritardato arrivo e/o di partenza anticipata dovrà comunque essere pagato l’intero periodo prenotato. Se l’alloggio è liberato prima della data di partenza della prenotazione, Malibu Beach si riserva la facoltà di riaffittarlo senza obbligo di rimborso.

– In caso di mancata comunicazione scritta di ritardo entro le ore 12.00 del giorno successivo all’arrivo previsto, la prenotazione sarà considerata nulla, l’acconto sarà trattenuto e l’alloggio non sarà più disponibile.

– In caso di disdetta della prenotazione, che dovrà essere comunicata per iscritto con almeno 15 giorni di anticipo rispetto alla data di arrivo prevista, l’acconto versato sarà restituito, dedotte le spese amministrative. Oltre tale termine l’acconto sarà trattenuto; eventuali ulteriori acconti già pagati saranno resi tramite bonifico, al netto delle spese amministrative.

– Non sono ammessi gli animali di nessuna specie.

– La capienza massima dell’alloggio, o della piazzola, prenotato non può essere superata. I bambini di qualsiasi età sono compresi nel conteggio.

– Non sono ammessi minorenni se non accompagnati da un adulto per tutta la durata del soggiorno. Per i minori non accompagnati dai genitori è richiesta la compilazione di una delega per l’affidamento a terzi con firma e copia del documento dei genitori (richiedere il modulo all’ufficio prenotazioni).

– Le persone che si aggiungono nell’alloggio, o nella piazzola, in un momento successivo rispetto al check-in potranno essere registrate solamente se autorizzate dall’intestatario della prenotazione tramite comunicazione al personale della reception.

– Per l’entrata e il soggiorno nel villaggio è obbligatoria la registrazione di ogni singola persona. All’arrivo ogni ospite è tenuto a consegnare un documento d’identità valido per le registrazioni di legge di cui verificherà l’esattezza, notificando tempestivamente ogni discordanza o variazione. A ogni singolo ospite sarà consegnato un braccialetto identificativo che dovrà essere indossato per l’intero soggiorno e restituito alla partenza.

– Il giorno di arrivo le piazzole possono essere occupate a partire dalle ore 12.00 e il giorno della partenza devono essere liberate entro le ore 12.00. Oltre quest’orario sarà conteggiata una notte in più. La piazzola può essere scelta dal cliente secondo le indicazioni del personale e potrà essere cambiata solo previa autorizzazione. La piazzola potrà essere occupata da non più di sei persone e da un solo equipaggio. Il camper non ha diritto al posto auto, salvo diverse disposizioni della Direzione. Gli ospiti occupanti le piazzole possono ancorare le proprie attrezzature (tendalini, verande, coperture, ecc.) esclusivamente a terra e/o al proprio camper o roulotte. In nessun caso potranno essere utilizzate piante né strutture appartenenti al villaggio.

– La disponibilità degli alloggi è garantita entro le ore 17.00 del giorno di arrivo e gli stessi devono essere liberati entro le ore 10.00 del giorno di partenza. Oltre quest’orario sarà conteggiata una notte in più. Il titolare del soggiorno è tenuto controllare la consistenza e lo stato di conservazione dei materiali esistenti nell’alloggio; eventuali guasti devono essere comunicati tempestivamente alla reception per potere eseguire le dovute manutenzioni. Il titolare del soggiorno è responsabile degli stessi ed è tenuto al risarcimento in caso di rotture, danni o ammanchi.

– Per ogni unità abitativa è previsto un solo posto auto incluso nel prezzo. Carrelli, rimorchi e simili devono obbligatoriamente essere parcheggiati all’esterno, in apposita area designata.

– Il numero dell’alloggio, o piazzola, assegnato non è garantito ed è comunicato al momento del check-in. Per esigenze operative, l’ufficio prenotazioni si riserva il diritto di variare il numero e la posizione all’interno del villaggio in qualsiasi momento e senza preavviso.

– Il pagamento dell’acconto implica l’accettazione della prenotazione, delle condizioni di prenotazione, del regolamento interno del villaggio e dei prezzi.

 

REGOLAMENTO INTERNO

– È vietato l’ingresso agli animali di ogni specie.

– La piazzola assegnata non può essere cambiata senza l’autorizzazione dell’ufficio prenotazioni. Per motivi igienico-sanitari, il campeggiatore è tenuto a mantenere lo spazio assegnatogli perfettamente pulito e in ordine. Ogni famiglia, o gruppo, dovrà avere cura di collocare il proprio camper, o roulotte e automobile, entro i confini della piazzola assegnata.

– Per la quiete e la sicurezza di tutti, si raccomanda di non utilizzare l’auto o qualsiasi mezzo a motore per spostarsi all’interno del villaggio. I veicoli dovranno essere condotti a passo d’uomo e utilizzati solamente per entrare o uscire dal villaggio.

– Durante gli orari di riposo dalle ore 13.00 alle ore 15.00 e dalle ore 24.00 alle ore 7.00 è vietata la circolazione dei veicoli a motore all’interno del villaggio. Durante questi orari non si possono montare e smontare attrezzature e dovrà essere rispettato il massimo SILENZIO. In ogni ora del giorno i clienti sono tenuti a rispettare l’altrui quiete. Si prega di evitare schiamazzi, rumori molesti e comunque qualsiasi altro comportamento che possa recare disturbo agli altri ospiti. Gli apparecchi radio-televisivi devono essere utilizzati a un volume tale da non arrecare disturbo e dovranno rimanere spenti dalle ore 24.00 alle ore 7.00.

– I bambini devono essere costantemente sorvegliati e sempre accompagnati dai genitori nell’uso di docce, bagni, spiaggia, piscina, parco giochi. I genitori sono direttamente responsabili dei propri figli e la Direzione declina ogni responsabilità.

– Pur garantendo la sorveglianza continua del villaggio, la Direzione non assume alcuna responsabilità per eventuali oggetti o valori perduti o rubati. Ciascun ospite è tenuto a custodire i propri oggetti.

– La Direzione non risponde di atti vandalici, di infortuni dovuti a cause non proprie e di danni alle persone o alle cose derivanti da calamità naturali.

– È severamente vietato:
– utilizzare le piscine durante l’orario di chiusura.
– erigere ogni tipo di recinzione. Qualsiasi opera abusiva sarà rimossa senza preavviso.
– utilizzare tende di qualsiasi dimensione vicino agli alloggi e in qualsiasi altra area del villaggio, compresa la spiaggia.
– legare corde ad altezza d’uomo e ancorare agli alberi teloni o altro tipo di copertura. Gli ospiti occupanti le piazzole possono ancorare le proprie attrezzature (tendalini, verande, coperture, ecc.) esclusivamente a terra e/o al proprio camper o roulotte. In nessun caso potranno essere utilizzate piante né strutture appartenenti al villaggio.
danneggiare le piante o le attrezzature del villaggio.
– fare qualsiasi tipo di scavo.
versare liquidi bollenti, salati o di rifiuto sul terreno.
– accendere fuochi e utilizzare qualsiasi tipo di fiamma libera (candele, ecc.).
– manomettere gli impianti elettrici.
– introdurre nel villaggio armi da fuoco di qualsiasi tipo ed altri oggetti offensivi.
esporre vessilli, manifesti od altro materiale che possa toccare la suscettibilità altrui.

– I rifiuti devono essere depositati negli appositi contenitori per la raccolta differenziata.

– La biancheria e le stoviglie devono essere lavate solo negli appositi lavelli.

– Gli impianti igienico-sanitari, i lavelli e le docce devono essere lasciati, dopo l’uso, nelle condizioni in cui si desidera trovarli.

– È vietato lavare l’auto all’interno del villaggio.

– In base alle normative per la sicurezza e il rispetto ambientale, non è consentito il barbecue a legna e/o carbonella. È consentito solo l’uso del barbecue elettrico o a gas con bombole del peso massimo di 5 kg. In ogni caso l’uso dei grill è consentito solo nei modi e nelle condizioni atmosferiche tali da non costituire pericolo e disturbo.

L’uso delle attrezzature complementari sarà a rischio e pericolo degli ospiti.

– Si raccomanda di non far scorrere inutilmente l’acqua dei rubinetti per uso domestico per evitare inutili sprechi.

– Ogni malattia infettiva dovrà essere dichiarata immediatamente alla Direzione o al medico del villaggio.

L’impianto elettrico può essere controllato in ogni momento dal personale della Direzione. È obbligatorio il cavetto stagno tripolare con terra (secondo le norme C.E.E.).

– La direzione si riserva il diritto di far spegnere i condizionatori di proprietà dei campeggiatori qualora dovessero arrecare disturbo.

– Qualora da un controllo dell’alloggio o piazzola risultasse un numero di persone superiore a quello dichiarato, la Direzione applicherà la tariffa giornaliera, maggiorata del 100%, per ogni persona non dichiarata, a partire dal giorno della registrazione; seguirà poi l’allontanamento dell’intero equipaggio dal villaggio.

– Chiunque avesse da lamentarsi del comportamento di altri ospiti è pregato di farlo presso la Direzione, che adotterà i provvedimenti del caso. La Direzione si riserva di far allontanare dal villaggio chiunque si renda responsabile di atti di vandalismo, molestia o trasgressione del presente regolamento e di darne comunicazione alle forze dell’ordine ove necessario.

– Gli oggetti trovati nel villaggio devono essere consegnati alle Autorità di Pubblica Sicurezza o alla Direzione del villaggio, in modo che si possano restituire al legittimo proprietario.

– È vietato il parcheggio di qualsiasi veicolo nei pressi del ristorante e fuori dagli spazi consentiti.

– Alla piscina si accede senza scarpe passando per il lava piedi.

– Per mantenere una condizione di ordine e pulizia e permettere a tutti di godere di una visione gradevole dell’ambiente circostante e degli spazi condivisi, preghiamo i nostri ospiti di attenersi alle seguenti indicazioni:
– non piantare ombrelloni o qualsiasi altro tipo di struttura ombreggiante.
parcheggiare l’auto solo nei parcheggi assegnati e contrassegnati con il numero del proprio alloggio.
non portare all’esterno alcun oggetto dell’arredamento degli alloggi (panche, poltrone, tavoli, divani, ecc.).
– per stendere i panni dovranno essere utilizzati gli appositi stendibiancheria in dotazione negli alloggi. In nessun caso è permesso ricorrere a soluzioni alternative come, ad esempio, l’uso di fili e corde appesi agli alloggi, alle strutture del villaggio o alle piante. In caso di necessità è possibile richiedere in reception uno stendibiancheria aggiuntivo.
– Sugli spazi comuni sono permessi solo asciugamani, lettini prendisole e materassini che, come ogni altro oggetto, dovranno essere rimossi quando non utilizzati e durante la notte.
– le amache sono ammesse solo se, a insindacabile giudizio della direzione e del personale del villaggio, non costituiscono alcun pericolo. In nessun caso le amache possono essere fissate alle strutture dell’alloggio.
– non legare alcun tipo di corda a piante, pali o altri tipi di sostegno. Una corda tesa a qualsiasi altezza è un pericolo e se non vista può causare gravi danni alle persone.

– La Direzione si riserva il diritto di far modificare o rimuovere qualsiasi attrezzatura, anche di proprietà del cliente, se questa disturba il decoro del villaggio e/o non risponda alle norme di sicurezza.

– L’ingresso alla struttura comporta l’accettazione e la piena osservanza del presente regolamento che potrà essere integrato, a parte, da norme aggiuntive che la Direzione dovesse ritenere opportune.

Le norme del presente regolamento pongono restrizioni pienamente giustificate dalla sua finalità, che è quella di creare condizioni migliori per una convivenza civile all’interno di una struttura turistica di grandi dimensioni. Siamo certi che il rispetto di tale regolamento possa garantire a tutti i nostri graditi ospiti una vacanza vissuta nel rispetto reciproco.